Un weekend in Sicila: Anna Tasca Lanza Cooking School

Parlando dell´Italia ho sempre sostenuto che il posto piú bello da visitare fosse la Sicilia, visitata giá due volte ma mai veramente goduta a pieno.

Quindi questa volta dovendo scendere a Palermo per un servizio ero felicissima di avere la possibilitá di visitarla e in veste ufficiale, da fotografa. Mi chiedevo se mi sarebbe piaciuta, se avrei fatto tutte le foto che avrei voluto, catturato l´idea della Sicilia che portavo da anni con me.

Giá dall´aereo mi colpisce la bellezza di Palermo, il mare, le scogliere, le spiagge, il verde…

Da qui, da questo momento inizia il processo di innamoramento per questa terra.

Atterrata, prendo subito il treno, direzione la campagna Palermitana, Vallelunga, piú precisamente verso Case Vecchie, dove finalmente incontreró Fabrizia.

Fabrizia e la sua scuola di cucina Anna Tasca Lanza sono il motivo per cui sono venuta fin qua giú. Un anno fa, per la prima volta sentii parlare di lei,  fu infatti Beátrice Peltre la fantastica fotografa e blogger (latartinegourmande) a parlamene. Vi ricordate l´anno scorso, a giugno avevo avuto la fortuna di poter seguire uno dei suoi workshop di Food Styling & Photography a Siviglia. E poco tempo prima lei aveva tenuto un bellissimo corso in Sicilia proprio qui, con Fabrizia. Rimasi colpita dalle immagini di questo luogo, dal cibo e dallo spirito Siciliano catturato nelle foto di Béa.

Poi Béa mi ha presentato a Fabrizia (tramite email) e quindi mia voglia di conoscerla e di vedere questa meravigliosaa terra attraverso la mia lente.

Nel tragitto in treno, ero stanchissima ma l´emozione di questo incontro, insieme con i meravigliosi paesaggi mi hanno tenuta sveglia.

Da una stazione all´altra, tra un finestrino e l´altro, il paesaggio mutava e si faceva sempre piú bello: dalla periferia di Palermo, alle montagne, al mare e quindi di nuovo le montagne, verdi colline, una spiaggetta e prati in fiore. Non ho parole per descrivere, spero solo di non dimenticare la bellezza di questo luogo, di questo viaggio.

When speaking of Italy, I have always maintained that the most beautiful place to visit was Sicily. I’ve visited the island twice before but never really had enough time to enjoy it to its full potential.

So this trip, while heading to Palermo for a photography job,  I was happy to have the opportunity to visit as a photographer. I was wondering if the trip would be as beautiful as expected and whether I would be able to capture the idea of Sicily that I have had in my head for years.

Even from the plane, the beauty of Palermo is striking to me. I was enchanted by the sea, the cliffs, the beaches, the green hills…

And so began the process of falling deeper in love with Sicily.

Landed, I take the train directly from  Palermo to the interior countryside, Vallelunga, more precisely to Case Vecchie on the Tasca d’Almerita Regaleali Estate, where finally I’ll meet Fabrizia .

Fabrizia and her Anna Tasca Lanza cooking school is the reason why I came all the way down here. A year ago, I heard of her for the first time, from fact Béatrice Peltre, the fantastic photographer and blogger (latartinegourmande). Do you remember, readers, that last year, in June, I was lucky to follow one of her Food Styling & Photography workshops in Seville, Spain. Just after that course, she did a beautiful course right here in Sicily, with Fabrizia. I was amazed by the images of this place, the food and the spirit of Sicily captured in Béa´s photos .

Then Béa introduced me to Fabrizia (via email) and the rest was history: my desire to look to this wonderful land through my lens grew.

During the train ride, I was exhausted from traveling but the excitement of this meeting (along with the beautiful scenery) kept me awake.

From one station to another, the landscape was changing, becoming more and more beautiful: from Palermo´s suburbs, mountains,  sea to the interior mountains, green hills, and meadows in bloom. I have no words to describe it. I just hope I will not forget the beauty of this place, of this trip.

IMG_8580

Sicily_PalermoIMG_9625_SabrinaRossi

IMG_8338

IMG_8676_SabrinaRossi

Si dice che il viaggio é piú bello della destinazione, beh forse la maggior parte delle volte é cosí, ma non in questo caso.

La Scuola di Cucina di Anna Tasca Lanza, si trova nel baglio di Case Vecchie, circondata dalle vigne di Regaleali.

Questo luogo é  meraviglioso, piú bello di come me l´aspettavo, con finestre e rifiniture blu, i muri in pietra, le maioliche, il profumo dei fiori, tutte le sfumature di verde delle vigne…Profuma di Sicilia da tutti i pori!

It is said that the journey is more beautiful than the destination. This might be so most of the time, but not this time.

The Cooking School Anna Tasca Lanza, is located in the historic Case Vecchie, surrounded by  Regaleali´s vineyards.

This place is more beautiful than I expected, with blue trim and windows, stone walls, painted tiles … the scent of the flowers, all the shades of green of the vineyards… It smells of Sicily from every pore!

 

 

IMG_8660 copy

IMG_8712_SabrinaRossi

 IMG_8835

IMG_8235Sicilia_Porta

IMG_9341

Cosí sabato pomeriggio alle ore 14 dopo un ottimo pranzo insieme alle dolci e efficientissime assistenti di Fabrizia prendo la mia macchina fotografica e non la metto piú via, se non per andare a dormire…

On Saturday afternoon at 2 pm, after a great lunch along with Fabrizia’s highly efficient and sweet  assistants,  I take my camera and I don´t put it  away, except when I sleep …

 

IMG_8318_SabrinaRossi copy

IMG_8781_SabrinaRossi

Lena e Lauren mi accompagnano in una lunga passeggiata, attraverso le terre della famiglia Tasca, mi raccontano del lavoro che svolgono nella scuola e della storia della famiglia Tasca Lanza, delle vigne e tante tante altre chiacchiere immerse nella piú bella luce del pomeriggio (la mia preferita).

Lena and Lauren, during a walk through Tasca´s family estate grounds, tell me about the work they do in school, about the history of the Tasca and Lanza families, about the vineyards, and many many other things. We chatted, immersed in the most beautiful light of afternoon (my favorite time of day).

IMG_8549

Fin dal primo scatto sento l´energia di questo posto fluire e portarmi tanta di quella ispirazione che giá penso che non vorrei piú andarmene via. Parlare con queste ragazze mi ha fatto ritrovare qualcosa che pensavo di aver perso da tempo… e invece no, la mia creativitá si riattiva non appena stimolata dalle persone giuste, da persone che hanno ancora quello scintillio negli occhi.

Lauren (qui in foto) é anche lei fotografa, per lei l´Italia rappresenta la fusione perfetta del design, e della cucina. Se potesse non lascerebbe mai l´Italia, probabilmente vivrebbe proprio a Roma. E anche questo mi aiuta, mi aiuta vedere la mia bella cittá attraverso gli occhi di una straniera che la trova semplicemente meravigliosa.

From the first snap of my lens, I feel the energy of this place flow and bring me so much of that inspiration I was seeking.  I don’t think I’ll ever leave. Talking to these girls made ​​me find something that I thought I had lost a long time ago… my creativity is reactivated as soon as it is stimulated by the right people, whom have still that sparkle in their eyes.

Lauren (pictured in the photo), is a photographer too. For her, Italy represents the perfect fusion of design, and cuisine . If she could ever stay in Italy,  she would probably live in Rome, she says. This also helps me; it is nice to see my beautiful city through the eyes of a foreigner.

 

 

Sicilia_08

Raggiungiamo un altro edificio della Tenuta della famiglia Tasca d´Almerita, chiamata Case Grandi. Qui  é dove vengono tenuti diversi eventi di degustazione e dove sono le cantine  piene dei vini prodotti dall´etichetta Tasca Conti D´Almerita. Per fortuna in questi giorni assieme alla cucina di Fabrizia ho potuto assaggiare i vini prodotti qui. -Devo continuare a dire quanto tutto fosse buono, o cominciate a farvi un´idea?-

We reach another building of the Tasca d’ Almerita family estate, called Case Grandi. In this grand house, tasting events are held and there are cellars full of the wine produced by the label Tasca d’Almerita. Fortunately, I tasted many of the wines paired with dishes prepared by Fabrizia. I have to keep saying how good everything was. You’re beginning to get the idea, aren’t you? -

 

IMG_8378_SabrinaRossi

Dagli esterni alle stanze tutto é ben curato in perfetta armonia con la storia di questa Tenuta. Fuori persino la cappella di famiglia, l´orto e la fontana dove si abbeverano gli animali al pascolo.

Everything on the estate is well keep and decorated in perfect harmony with the history of this estate. Outside the family chapel, there is a garden and a fountain from which grazing animals can drink.

Sicilia_14

La prima sera Fabrizia prepara il Macco, non so cosa sia, ma educatamente non dico nulla. Ma poi scopro che é un piatto tipico siciliano a base di fave schiacciate, in questo caso, arricchito da un uovo in camicia. Ottima. Da rifare sicuramente.

Stanchissima ma piena di immagini e idee crollo ma la mattina dopo, al mio risveglio, senza neanche la colazione (e chi mi conosce sa bene cosa voglia dire per me), ero di nuovo nel bellissimo orto-giardino a scattare fotografie. Qui una foto tira l´altra come le patatine.

The first evening Fabrizia prepares a dish called Macco. I do not know what it is, but out of politeness, I say nothing. Then I find out that is a typical Sicilian dish made ​​of mashed fava beans, and in this case, topped with a poached egg.  It is excellent. I will try to make it at home for sure.

Tired, but full of images, ideas and good food, I collapse that evening. But the next morning, when I wake up, even before breakfast (which those who know me understand is quite important to me ), I was back in the beautiful vegetable garden to take photos. One photo leads me to another…and then another.

 

 

IMG_8843_SabrinaRossi

Le piante ornamentali sono coltivate assieme alle verdure, gli alberi da frutto sono sparsi nel giardino. Le piante officinali e le aromatiche sono qui e lí a decorare, profumare e pronte all´uso.

Ornamental plants are grown together with the vegetables and fruit trees are scattered in the garden. The medicinal plants and herbs are here and there to decorate, for both their scent and their utility.

Sicilia_Papaveri

Nelle serre si piantano le insalate e si moltiplicano per talee la nuova generazione di piante.

In greenhouses, salad lettuces and  cuttings are planted for the next season.

IMG_8544_SabrinaRossi

La sulla, pianta usata come foraggio per gli animali e che arricchisce i terreni impoveriti durante la coltivazione, qui trova posto nel giardino quasi come pianta ornamentale. Con non poco disappunto del giardiniere, come mi racconta poi Fabrizia.

The Sulla plant is used as fodder for animals and to enrich the depleted soils from cultivation. Here it is placed in the garden also as an ornamental plant. Fabrizia told me the gardener doesn’t approve of using this native plant in the garden, but she loves it.

Sicilia_15

Alle 9 poi arriva la  colazione: la tavola é imbandita con pane cotto al forno a legna e  yogurt fatti in casa. Sul vassoio sei tipi di marmellate di agrumi  e fichi del giardino di Case Vecchie (limone, mandarino, arance…). Io non ho resistito e ho preso lo yogurt con la  marmellata di fichi…due volte

At 9 am comes breakfast: the table is laden with wood oven baked bread and homemade yogurt. On a tray, there are six types of marmalade made from  citrus, figs, cherries, mulberries, etc. all from the garden of Case Vecchie. I could not resist and I had two servings of yogurt and fig jam.

Sicilia_04

Siamo tutte insieme a tavola, una tavola tutta internazionale, visto che le assistenti di Fabrizia vengono dall´altra parte dell´Oceano: Lauren e Lena dagli Stati Uniti e Sara Jane dal Canada.

Quindi si rimbalza dall´italiano all´inglese e talvolta anche un pó di Siciliano, quando entrano nella cucina anche Giovanna e Enza, o Pompeo, collaboratori di Fabrizia dalla cucina, ai campi e tante altre manzioni. Qui tutti fanno tutto quello che c´é necessitá di fare.

Sara Jane, l´ultima arrivata, é l´apprendista di Fabrizia per quello che riguarda l´orto. Sta infatti imparando tutto su semine, talee e cura delle piante da orto e da giardino tipiche della Sicilia e non solo. Innamorata dell´Italia e di Roma, ha frequentato un master proprio in Italia in Piemonte presso l´ Università degli Studi di Scienze Gastronomiche. Ma nel “tempo libero” prepara anche lei qualche dolce come questa torta, completamente gluteen free. La torta é stata chiamata “the duchess cake”, poiché Sara Jane é stata soprannominata proprio “The Dutchess”, La Duchessa. Si perché, ogni volta che arriva un´assistente le viene assegnato un titolo “nobiliare”. Insomma qui si lavora tanto ma ci si diverte e si impara.

We are all together at the table, an international table at that: Fabrizia´s assistants are all from the other side of Atlantic Ocean: Lauren and Lena are from the United States and Sarah Jane from Canada.

So we bounce from Italian to English and sometimes even a little bit of Sicilian, when  Giovanna, Enza , or Pompeo, the employees of Fabrizia are in the kitchen .

Sarah Jane, a newcomer, is the apprentice for the vegetable garden. She has to learned how to do cuttings and how to care for the vegetable plants in a  typical garden of Sicily.  In love with Italy, she completed a master’s in the Piedmont region, at the University of Gastronomic Sciences, otherwise known as the University of Slow Food. She prepares for lunch a deep dark chocolate cake, completely gluten free. The cake has been called “the duchess cake”, since Sarah Jane has just been nicknamed  “The Duchess”. It’s a joke at the school, whenever a new assistant arrives at the school, she/he is assigned a title of nobility… The interns work hard, but have fun and learn a lot.

Sicilia_10

La torta senza glutine era per la bella Lena. Lei é da piú tempo nella scuola e partecipa ormai da mesi al progetto per la realizzazione di un film documentario (Sacred Flavors Of Sicily) sulle tradizioni culinarie e  le feste Siciliane, naturalmente il tutto strettamente legato alla religione cattolica. Qui Lena, nel suo “giorno libero”, si dedica alla raccolta delle arance e ci prepara una deliziosa spremuta.

Sarah Jane’s chocolate cake was gluten free for the beautiful Lena, who is gluten intolerant. She has been here for a longer period then the others, working on a project creating a documentary film (called Sacred Flavors Of Sicily) on the Sicilian culinary traditions and religious festivals, all closely tied to the Catholicism . Here is Lena, on her “day off ” harvesting oranges and preparing a delicious juice.

IMG_9215

Sicilia_07

Sicilia_Spremuta

Fabrizia sempre impegnatissima tra la scuola, l´organizzazione di progetti, corsi e viaggi di lavoro é riuscita comunque a dedicarmi molto tempo e a fare con me una passeggiata nel suo orto dove mi ha raccontato di lei, della sua famiglia e di come é nata la scuola.

Fabrizia is always very busy between school, the organization of special projects, courses and trips. But she still managed to spend some hours with me and take a walk in her garden, where she told me about herself and her family.

 

   Sicilia_Fabrizia

La scuola Anna Tasca Lanza Cooking school, é stata aperta proprio 25 anni fa, dalla madre di Fabriza, Anna. A Palermo a quell´epoca c´erano molti turisti che venivano dagli Stati Uniti, e come tutti gli stranieri impazzivano per la cucina Italiana. Quindi nasce l´idea di creare questa scuola internazionale, dove si insegnano a tutti gli amanti “d´oltreoceano” della cucina siciliana le tecniche base e i piatti tradizionali di quest´isola.

Fabrizia is not a chef, and she does not purport to be, but she cooks very well, with a love of good food. She brings to the table, in her school and in the books she has written recipes ” at her taste “… and I must admit that it is great for what I could taste and see myself.

 

Sicilia_05

Fabrizia non é una chef, e non pretende di esserlo, lei cucina,ma cucina benissimo ed ama il buon cibo. Porta in tavola, nella sua scuola e nei libri  le ricette che ha scritto “a suo gusto”…e devo ammettere che é ottimo per quel che ho potutto assaggiare e vedere.

Fabrizia is not a chef, and she does not purport to be, but she cooks very well, with a love of good food. She brings to the table, in her school and in the books she has written recipes ” at her taste “… and I must admit that it is great for what I could taste and see myself.

 

Sicilia_01

IMG_9134

La scuola é famosissima, quasi piú che all´estero che in Italia. Tra i personaggi piú illustri che hanno visitato la scuola Julia Child e Jamie Oliver e non credo che debba dire altro.

Ma Fabrizia non é solo la sua scuola, lei é molto di piú ex gallerista, esprime il suo gusto estetico e ricercato nei piatti, sulla tavola, nel giardino. Ad esempio mentre chiacchieravamo lei raccoglieva l´insalata per pranzo e i fiori per il piú grande centrotavola che abbia mai visto fare in soli 10´.

Porta avanti mille progetti, lei é il direttore del documentario “Sacred Flavors of Sicily”, ha scritto giá due libri (di cui “Coming Home to Sicily”, ricette e fotografie stagionali… ho dimenticato di acquistarlo prima di venire via, ma rimedieró presto).

Inoltre, assieme a sua cugina Costanza cura la linea di prodotti tipici “Natura In Tasca”, questo marchio rappresenta piccoli coltivatori, e produttori siciliani e i loro prodotti, vere specialitá siciliane. La grande distribuzione di queste delizie sarebbe impossibile ma il loro obiettivo é di vendere questi prodotti anche all´estero dove sicuramente possono essere apprezzati per la loro unicitá. Permettendo cosí ai piccoli produttori di continuare la loro attivitá e la sopravvivenza di prodotti che altrimenti andrebbero sicuramente persi.

The school is famous, although more abroad than in Italy. Among the most illustrious people who have visited the school are Julia Child and Jamie Oliver… I do not think I should say any more.

But Fabrizia is not only her school; she is much more. A former gallery owner, she expresses her aesthetic taste and refinement in the dishes on the table and in the garden. For example, while we were chatting, she picked salad for lunch and flowers for centerpieces, as part of her artistic outlet.

She carries out many projects: she is the director of the documentary ” Sacred Flavors of Sicily,” she has written two books (including “Coming Home to Sicily: Seasonal Harvests and Cooking from Case Vecchie

Also, together with her cousin Costanza and the Tasca company, she has created a line of sustainable Sicilian products called “Nature In Tasca.” This brand represents small farmers and producers and their Sicilian typical products and specialities. The mass distribution of these delights would be impossible, but their goal is to sell these products on a small scale abroad, where they can be appreciated for their uniqueness. This will allow small producers to continue their activities and the survival of products that would otherwise be lost.

Sicilia_12

 Siciilia_Pane

Mentre mi racconta tutto questo, Fabrizia ha raccolto le verdure, i fiori, preparato il centrotavola, ha preparato il pane con i grani antichi. Aiutata da tutta la sua truppa ha anche apparecchiato a festa, cucinato il “risotto con gli Sparacelli” (Broccoletti tipici della zona di Palermo), e messo in forno due polli con le patate. Intanto Lauren filma tutto, io fotografo e Lena mi aiuta.

As she tells me all this, Fabrizia has picked vegetables, flowers, centerpieces prepared, prepared bread with ancient grains . Aided by his whole troop has also prepared a feast, cooked “risotto with Sparacelli”( Broccoli typical of the area of Palermo ) , and put two chickens in the oven with potatoes. Meanwhile, Lauren is filming everything, I photograph and Lena helps me .

IMG_8852

Sicilia_Broccoletti

Giornata piena a Case Vecchie, eppure tanta allegria, e  finalmente arriviamo a tavola. Qui un vino rosé accompagna il risotto, decorato con i fiori di borragine. Poi a tavola arrivano i polli con le patate arrosto e infine la torta al cioccolato. Caffé.  E purtroppo arriva anche l´ora di lasciare questo posto…ma l´idea é di tornare, prima o poi.

It was a busy day in Case Vecchie, yet full of so much joy. Finally we sit at the table. A rosé wine accompanies the risotto, which is decorated with the edible borage flowers. Then the chicken arrives at the table with roast potatoes and finally the chocolate cake. Then coffee. And unfortunately, then it is the time for me to leave this place… but the idea is to come back sooner or later.

Sicilia_Risotto

Quindi vorrei ringraziare Fabrizia per la sua ospitalitá e Béatrice per avermela presentata. Presto loro faranno un nuovo workshop per Food Bloggers  proprio a Case Vecchie  qui maggiori informazioni.

So, in conclusion,I would like to thank Fabrizia for her hospitality and Béatrice for introducing me to her. This October, they will do a new workshop together  for food bloggers again at Case Vecchie.  Here is more information about it, if you’re interested.

 

annatascalanza.com

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>